Giada Bastianel

Event Manager

29
01
SHARE
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

Progetto Innovazione Veneto: dal 30% al 50 % in meno per i progetti innovativi del 2020!

Il 2020 sembra essere un anno decisamente propizio per quanto riguarda innovazione e tecnologia. La regione Veneto ha infatti stanziato i nuovi fondi per incentivare le PMI che adottano soluzione innovative e tecnologiche. Grazie alla nostra convenzione, chi lavora con noi, può partecipare al bando e ottenere un rimborso. Ecco i dettagli.

 Il bando

Con l’inizio del nuovo anno, la Regione Veneto ha stanziato fino a 3.000.000 € a fondo perduto con i bandi POR FESR 2014-2020 dedicati all’innovazione delle Micro – Piccole e Medie Imprese Venete. Si tratta una grande opportunità per tutte quelle aziende che vogliono investire e apportare migliorie sostanziali alla qualità dei servizi e dei prodotti offerti.

I requisiti per partecipare

Partecipare può sembrare a un primo sguardo molto semplice. L’unico requisito fondamentale per ottenere questi fondi è infatti che il servizio sia erogato da un fornitore accreditato e iscritto al portale Innovento.it. E in effetti noi lo siamo!

Non solo il nostro personale ha maturato esperienza nel settore di bandi e concorsi, ma anche saprà guidarvi nelle scelte e occuparsi della gestione della pratica dall’inizio alla fine liberandovi così da qualsiasi impiccio burocratico.

Qualche dettaglio in più sul bando

Nello specifico il bando POR FESR 2014-2020 – Asse 1 azione 1.1.2 –si occupa del sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese.

Quali sono le spese ammesse?

Sono ammesse le spese per i servizi specialistici di consulenza e di sostegno all’innovazione Tecnologica (A), Strategica (B) o Organizzativa (C).

Nello specifico si tratta di:

A.1 - Innovazione nella fase di concetto

A.2 - Innovazione nelle fasi di progettazione-sperimentazione

A.3 - Assistenza alla gestione della proprietà intellettuale

B.1 - Innovazione strategica per l’introduzione di nuovi prodotti/servizi

B.2 - Innovazione del modello di business

C.1 - Up-grading organizzativo

C.2 - Efficientamento produttivo

C.3 - Processi di innovazione aziendale

C.4 - Innovazione organizzativa mediante gestione temporanea di impresa (Temporary Management – TM)

Il progetto oggetto della domanda di sostegno dovrà riguardare un solo servizio specialistico tra quelli elencati e prevedere una spesa compresa tra il minimo (8.000 €) e il massimo (40.000 €) stabilito.

Le spese devono avere data di decorrenza successiva alla data di presentazione della domanda di sostegno e il progetto dev’essere concluso e operativo entro 12 mesi dalla data di ammissione della domanda.

Quali sono le tempistiche?

Sono previsti tre scadenze differenti entro le quali bisogna consegnare tutta la documentazione necessaria.

Scadenza 1° sportello: apertura 17/02/2020 ore 10:00 chiusura 20/03/2020 ore 17:00

Scadenza 2° sportello: apertura 05/05/2020 ore 10:00 chiusura 07/07/2020ore 17:00

Scadenza 3° sportello: apertura 01/12/2020 ore 10:00 chiusura 23/02/2021 ore 17:00

Il ruolo di Linkness

Linkness non è solo un fornitore accredito ma la nostra agenzia è strutturata per fornire piena assistenza in tutte le fasi di partecipazione al Bando della Regione Veneto e costruire la soluzione più adatta alle singole esigenze.

Per chi non ha ancora pianificato un’attività di questo tipo, ma ritiene possa essere interessante per la propria azienda, è possibile scrivere una mail a bandi@linkness.com e mettersi in contatto con un nostro responsabile. Ci occuperemo passo passo dalla realizzazione del progetto, alla presentazione della domanda di sostegno alla Regione Veneto in ogni sua fase.

 

 

Vedi le altre storie

Hai un'idea?

Ti interessa la nostra visione?

Contattaci
Chatta con noi

© 2019 Linkness S.r.l.  Via Miranese, 448  | 30174 Mestre Venezia | P. IVA 03255760278 |  Tel. +39.041.916757  info@linkness.com