Elena Bozza

Digital Marketing Manager

20
05
SHARE
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

Stringhetto e il cambio di strategia durante il lockdown

L’emergenza legata alla diffusione di Covid-19 ha sovvertito le regole del marketing e della comunicazione a cui eravamo abituati. Per questo durante il lockdown abbiamo dovuto cambiare in fretta strategia e modalità di comunicazione per molti progetti che curiamo. È questo il caso anche di Stringhetto, un’eccellenza del food Made in Italy di cui vi avevamo già accennato.

Serrande abbassate degli shop monomarca e dei rivenditori

Che lo si chiami quarantena, autoisolamento o lockdown, il periodo appena trascorso, che avrà strascichi non indifferenti anche nei prossimi mesi, ha segnato la quotidianità di ciascuno di noi, aziende comprese. Al primo posto si è scelto infatti di salvaguardare la salute dei cittadini imponendo lo stop forzato di moltissime attività.

Fra queste, hanno dovuto abbassare le serrande anche gli shop monomarca di Stringhetto, che già avevano visto notevoli ostacoli verso la fine del 2019, quando l’ondata di acqua alta anomala aveva costretto alla chiusura dei due negozi veneziani.

In un clima economico e sociale segnato da una condizione di disagio e difficoltà, abbiamo scelto con coraggio insieme al nostro cliente di portare avanti una nuova strategia, calibrata in base alle necessità e alle opportunità da sfruttare in questo momento storico.

Una nuova strategia per Stringhetto

Difficoltà per noi fa rima con opportunità. Per questo, in seguito alla chiusura dei negozi, anche di quelli dei rivenditori, abbiamo improntato una nuova strategia basata su mezzi alternativi rispetto quelli della comunicazione pre-Covid.

Si è infatti deciso di investire maggiormente sullo shop online del brand con risultati decisamente positivi, che hanno sovvertito quello che sembrava essere un trend in costante discesa. Ecco come abbiamo fatto ad ottenere questo successo.

Step 1 – Influencer marketing: le persone giuste al momento giusto

Già da tempo si osserva il sempre maggior potere di condizionare i meccanismi di vendita e non solo da parte di blogger e influencer. Eppure, saper comunicare in modo opportuno, in base al marchio trattato, e allo stesso tempo avere un target di pubblico in linea con esso, non è un fenomeno ad oggi scontato.

Scegliere gli influencer più competenti, più in voga e adatti al tone of voice del brand sono state quindi le condizioni di base da cui siamo partiti per dar vita al progetto di Influencer Marketing dedicato a Stringhetto.

Step 2 - Influencer marketing: contenuti di qualità per informare e divertire

Abbiamo così affidato una selezione di prodotti (marmellate, composte, creme spalmabili e tartufi) a 7 influencer che ne hanno testato la qualità e hanno raccontato la loro esperienza attraverso i canali social, con una particolare predilezione per Instagram, una piattaforma social che nel mondo food sta ottenendo una visibilità altissima.

Pic by @apsolutvalentina

Grazie a immagini e video di qualità, gli Instagrammer hanno così diffuso il valore del brand, rigorosamente Made in Italy, e suggerito tante modalità di utilizzo dei prodotti.

Pic by @lorsoincucina

Oltre ai video in cui raccontavano la fase di assaggio, hanno infatti prodotto molteplici ricette innovative, dove le marmellate e le creme spalmabile Stringhetto erano ingredienti imprescindibili.

Pic by @francy84b

Quello delle ricette sui social è stato senza dubbio un fenomeno che ha visto un successo senza precedenti durante i giorni di quarantena.  Moltissime persone hanno trovato nella cucina non solo un passatempo, ma anche un mezzo per esprimere la propria creatività.

Pic by @cucinoperpassione

Step 3 – Influencer marketing: una campagna di scontistica dedicata ai follower

Dopo la prima fase di comunicazione, durante la quale gli influencer hanno preso confidenza con il prodotto, creato contenuti di qualità legati alla loro esperienza e orientati a fare branding, abbiamo deciso di dare un’ulteriore spinta.

Pic by @pistacchissimo

 

Sono stati infatti assegnati agli influencer dei codici sconto personalizzati da comunicare attraverso post e storie. Grazie ai codici, gli utenti potevano acquistare i prodotti Stringhetto online ad un prezzo vantaggioso. Attraverso questa campagna di scontistica, messa in risalto anche da campagne di adv specifiche, le vendite dello shop sono aumentate in modo significativo.

Pic by @lafamaputtana

Benefici supplementari

Questa attività di Influencer Marketing, protrattasi per circa quattro mesi in modo continuato, ci ha consentito non soltanto di rilanciare lo shop online, ma anche di favorire l’attività di branding con contenuti di valore legati alla qualità e al Made in Italy.

Pic by @apsolutvalentina

Ci sono però stati ulteriori benefici riscontrati e conseguenti alla nostra attività. Fra questi, non da ultimo, un buon aumento dei follower (+2000 circa in tre mesi) e del tasso di engagement.

In sintesi abbiamo avuto la conferma che anche nei momenti di difficoltà, l’importante è muoversi con consapevolezza e con una strategia ben pianificata.

 

 

 

 

 

 

 

Vedi le altre storie

Hai un'idea?

Ti interessa la nostra visione?

Contattaci
Chatta con noi

© 2019 Linkness S.r.l.  Via Miranese, 448  | 30174 Mestre Venezia | P. IVA 03255760278 |  Tel. +39.041.916757  info@linkness.com