Un sito internet, nel cuore del progetto

“Noi non facciamo siti internet, siamo un’agenzia di comunicazione digitale online” Quante volte abbiamo detto questa frase, e quante volte abbiamo rimarcato il fatto che essere presenti online non basta…ci vuole costanza, determinazione e visione.

Un sito internet, inteso come area informativa aziendale, da solo non basta; non è mai bastato, né 15 anni fa, quando si iniziava a pensare che avere un sito cambiasse gli equilibri di marketing e commerciali, né di recente quando lo si intende come “sparring partner” ad una più o meno appropriata presenza sui social o come dama di compagnia di un blog che mediamente si fa aggiornare allo stagista dello stagista.

Un sito internet ha “ancora” o meglio “sempre più” importanza, soprattutto se lo si intende al centro di una strategia di presenza e comunicazione in ambito digitale. È lo specchio dell’azienda, la sede online, quel “posto” che funge da connettore ma anche amplificatore di tutto il mondo, la filosofia, gli obiettivi dell’azienda. Ma è anche quello che riesce a mettere in mostra il quotidiano e, se fatto bene, potremmo aggiungere anche con successo.
Ma non va lasciato nulla al caso. E invece, spesso, la parola nulla viene sostituita dalla parola tanto.

Qualche anno fa un imprenditore molto attento e perspicace nel suo settore, mi chiese quali erano quelle 3 o 4 cose che determinavano il successo o meno di un sito web. Non della presenza online della sua azienda, proprio del sito internet. Io gli risposi che, a prescindere dall’intendere il sito come un qualcosa di legato ad uno scenario più ampio, il segreto era quello di avere una presenza online di assoluta dinamicità.
Il suo valore come imprenditore, il successo nel suo mondo era dettato dalle relazioni che lui sapientemente e costantemente tesseva, dalla disponibilità che lui dimostrava e dalla capacità di analisi delle situazioni che metteva in pista.
Ecco, il suo sito internet doveva essere lo specchio della sua persona e la “voce” della sua azienda, qualcosa che stava al centro di un progetto più ampio di comunicazione digitale, ma che assolutamente doveva crescere in base a tutti gli asset che metteva quotidianamente sul campo come imprenditore.
Un sito aggiornato con costanza e con contenuti appropriati e di qualità, un sito dinamico, intuitivo ma ricco di sostanza, un sito che sapesse manovrare tutti gli altri canali che via via, eventualmente, si sarebbero poi coinvolti nella strategia di sviluppo.

Poi alla sua successiva osservazione sul fatto che tutto quello che loro “quotidianamente” facevano fosse, per lui, cosa scontata, io gli risposi sottolineando quel “per lui”.
Se un prospect o un lead cerca un’azienda online, sarà interessato a capire il suo quotidiano, il suo “to do”, quello che pare scontato magari per un potenziale cliente può essere rilevante e può, davvero, fare la differenza.
E tutto questo se non lo si fa vedere nei propri canali, dove lo si può mostrare? A maggior ragione in quel posto che sta al centro di ogni progetto di comunicazione digitale online.

Caro vecchio sito internet, forse mai come ora rivesti la tua importanza, a condizione di diffidare dalle troppe semplificazioni e dalle imitazioni.

Be original, be true.

Davide Cini

Davide Cini

Founder & General Manager

Condividi

Un sito internet, nel cuore del progetto