Linkness

Digital Agency. Avete smesso di cercare. Ora sarete solo trovati.

09
08
SHARE
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

Vi racconto il mio stage presso Linkness

Due mesi ricchi di lavoro ed esperienze positive per conoscere le basi della comunicazione, ecco com'è andato il mio stage da Linkness.

Le mie motivazioni

Quando ho scoperto la possibilità di poter richiedere un tirocinio curricolare all’interno di Linkness, devo ammettere che ero decisamente incuriosito. Dopo aver consultato il sito web, aver dato uno sguardo alle case history e dopo un primo colloquio conoscitivo, non ho più avuto dubbi: si trattava di un’occasione che non volevo lasciarmi scappare!

In qualità di studente universitario di Marketing e Comunicazione, la mia grande passione per lo studio di questi argomenti mi ha spinto alla ricerca di un’esperienza significativa nell’ambito del web-marketing. Infatti, quando avevo sostenuto il relativo esame diversi mesi prima, era nata in me una forte passione verso questo mondo. Per questo mi sono deciso a concludere il mio percorso magistrale con uno stage significativo.

Vivere Linkness a pieno

Fin dal primo giorno sono stato inserito nell’area digital, dove ho lavorato a stretto contatto con il tutor aziendale e gli altri colleghi. Il lavoro non è mai mancato ed è stato molto vario: dall’ideazione di strategie di comunicazione per i canali social dei brand, alla pubblicazione dei contenuti, dalla creazione di articoli per i blog, alla ricerca di parole chiave e all'ottimizzazione per i motori di ricerca con tool specifici.

Nonostante la mia timidezza, penso di essere riuscito ad integrarmi all’interno di un ambiente per me tutto nuovo. Grazie alla grande disponibilità e alla pazienza dei colleghi sempre pronti ad aiutarmi e a rispondere alle mie domande, grazie all’atmosfera cordiale e socievole che si respira all’interno degli uffici, mi sono sentito sempre stimolato e a mio agio.

I ritmi di lavoro sono sempre stati serrati, ma non a tal punto da farmi sentire “soffocato” da una mole infinita di incarichi. Ho avuto infatti modo di mettere in pratica da subito tutto quello che mi veniva insegnato, raggiungendo anche un discreto grado di autonomia.

Per immergermi ancor di più nel mondo di Linkness, ho avuto la possibilità di partecipare ad uno dei numerosi Business Innovation Hub organizzati proprio dall'azienda. Si tratta di interessanti convegni dedicati alla comunicazione e al costruire relazioni. Qui ho potuto accrescere la mia conoscenza su tematiche attuali e molto discusse come l’utilizzo dell’intelligenza artificiale e la green economy.

Cosa penso?

Al termine del mio percorso, non mi stupisco più del fatto che Linkness abbia un così gran numero di studenti che scelgono di fare il tirocinio in questa azienda e comprendo il motivo per cui il lavoro prodotto è tale da poter fare invidia a quello di grandi agenzie di comunicazione digitale. Che si tratti di grafica o social, Linkness ha ben chiaro come lavorare, cosa desidera il cliente e quale risultato vuole ottenere.

Per questo, sono sicuro che porterò sempre con me il bellissimo ricordo di questi mesi, accompagnato soprattutto da tutto quello che ho avuto l’opportunità di imparare, sia a livello lavorativo che personale.

Andrea Querci della Rovere, studente della facoltà di Economia, indirizzo Marketing e Comunicazione presso l’Università Ca’ Foscari (VE)
Vedi le altre storie

Hai un'idea?

Ti interessa la nostra visione?

Contattaci
Chatta con noi

© 2019 Linkness S.r.l.  Via Miranese, 448  | 30174 Mestre Venezia | P. IVA 03255760278 |  Tel. +39.041.916757  info@linkness.com